Lettera a Gesù Bambino

Caro Gesù Bambino, quando ero piccolo non ti ho mai scritto. Dubitavo della tua esistenza e per evitare discussioni che, pensavo, avrebbero potuto causare qualche delusione ai miei genitori, ogni anno a dicembre mi guardavo bene dal sollecitarli sull'argomento. Del tipo: «Fuori la verità!».

 


Gli articoli del Senso del taccuino sono accessibili soltanto agli utenti registrati.
Questa sezione è a pagamento: l'abbonamento di 50.- franchi annui (Iva 7.7 % escl.) valido a partire dalla data di ricezione del versamento, ti consentirà di leggere l'integralità dei contributi pubblicati il sabato con frequenza quindicinale.
Se ti registri partendo da un articolo lo potrai leggere subito in omaggio.

nome utente

password

Password dimenticata?

Nuovo abbonamento

registrati