I superluoghi

Max li chiama luoghi della memoria. Non importa dove si trovino: sono capaci di tirare fuori dai depositi della vita un istante, un pezzo di tempo che si sovrappone all'immagine che gli sta davanti agli occhi. La sostituisce. I luoghi della memoria non producono l'illusione di un passato…